Come scappare dalla Morte Nera usando le Joint Venture

Come scappare dalla Morte Nera usando le Joint Venture

Come scappare dalla falce della Morte Nera anche se le tasse non ti danno tregua usando le Joint Venture

 

 

Per i ricchi, la crisi non esiste

 

Quante volte hai sentito questa affermazione e quante di queste volte hai provato rabbia, mista ad invidia?

La crisi è una brutta bestia che tormenta il sonno di migliaia di imprenditori. Stranamente però viene nelle vesti della Morte Nera nei peggiori incubi solo degli imprenditori di piccole e medie imprese.

Perché la crisi non tocca mai i ricchi?

La risposta è molto semplice:

  • Quando hai risorse economiche quasi illimitate, i problemi dell’aumento dei carburanti, ad esempio, non sono tuoi.
  • Non ti preoccupi che forse non rientrerai con le spese di produzione.
  • Non ti preoccupi se qualcuno ha deciso che paghi troppo poco l’elettricità.
  • Non inizi a sudare freddo quando arriva quel momento dell’anno in cui devi pagare le tasse.

 

Quelli imprenditori, i ricchi, non hanno bisogno di fare evasione fiscale per sopravvivere. Se la fanno è per altri motivi, non certo per portare la pagnotta a casa.

 

E alla faccia di tutti gli scontrini non emessi in Italia, sono sicura che la maggior parte degli imprenditori, quelli onesti, sarebbero più che contenti di pagare le tasse, anche se esagerate, a patto che quel che gli resta permetta loro, e alla loro famiglia, di avere una vita normale.

Una vita senza doverti preoccupare di:

  • assegni scoperti,
  • pagamenti a 120 gg,
  • banche che ti chiamano più volte al giorno,
  • clienti che ti levano la pelle, ancora vivo, chiedendoti (ed ottenendo) sconti assurdi. 

 

Sono strasicura che non ti peserebbe cosi tanto se potessi toglierti qualche sfizio in più, com’è giusto che sia per un imprenditore. D’altronde non sei un operaio. Sei un imprenditore ed è lecito pretendere di avere un’entrata più alta rispetto a chi non si prende alcun rischio imprenditoriale. Rispetto a chi si limita a fare il suo turno di 8 ore.

Che tu sia un imprenditore che ha tirato su l’azienda da zero con le proprie forze o che tu l’abbia ereditata da tuo padre, non penso vorresti vivere ogni giorno con la paura che la Guardia di Finanza venga a sequestrare i libri contabili.

Sono certa che non vuoi vivere ogni giorno guardandoti alle spalle ad ogni scontrino non emesso. Solo chi vive tutto questo tutti i giorni nella propria azienda può capire l’angoscia che si prova, il groppo che si forma alla gola la notte e la fame d’aria come se non ce ne fosse a sufficienza. 

Mentre tutti dormono tu soffochi piano piano…

Davvero vuoi questo?

Anche se non è colpa tua, devi subire le decisioni di ogni governo che prende il CONTROLLO dalla parte del manico. Non è colpa tua eppure sei tu a rimetterci la pelle. E invece, l’unica cosa che vuoi è avere una vita imprenditoriale normale, pensando a far crescere la tua azienda, anziché pensare alla prossima cartella esattoriale. 

Purtroppo siamo uno dei paesi in Europa con la più alta tassazione e dobbiamo conviverci. Anche se non ci piace, non sempre è possibile spostare l’azienda in uno di quei bei paesi dell’est Europa dove è tutto più facile.

Allora,

Come ci aiutano le Joint Venture a risolvere il problema delle tasse troppo alte?

 

La dura verità è che NON esiste nessun modo di pagare meno tasse da quelle previste per legge. Non è colpa di chi ci casca. E’ colpa di chi se ne approfitta e di chi le tasse le alza.Credere che esiste un modo di pagare meno tasse in Italia, è a dir poco infantile. Eppure, una buona parte degli imprenditori ci è cascata almeno una volta nella trappola di persone poco affidabili. 

Tornando alla frase iniziale – Per i ricchi, la crisi non esiste – posso dirti che l’unica soluzione che hai è di diventare abbastanza ricco da non preoccuparti delle tasse!

Applausi, grazie! Ho fatto la scoperta del secolo, vero?

Non te la prendere, ti prego, non voglio prenderti in giro. Ma so per esperienza che più passa il tempo e più ci si concentra su come far quadrare i conti anziché su come fare diventare la propria azienda, un’azienda ricca.

Più passa il tempo e più si cerca di trovare dei soldi per pagare le cose urgenti, tanto poi DOVREBBERO arrivare altri clienti prima del fine del mese. E’ un po’ il gioco di “Li prendo dalla tasca destra per metterli nella sinistra”. Detto in un altro modo, ci concentriamo sul tappare i buchi.

E’ più che normale, non mi fraintendere. Diventa molto difficile pensare ad altro e quando arriva una che ti dice “Pensa invece come diventare ricco” un po’ fa rabbia, lo so. Ma diventare ricchi potrebbe essere la conseguenza di un’attività portata avanti in modo impeccabile, seguendo le regole del marketing.

Avrai molto da fare, lo so. Ma puoi iniziare intanto a portare un po’ di soldi in cassa e moltiplicare il tuo fatturato, usando le Joint Venture che sono forse lo strumento che più di tutti porta risultati nell’immediato. Cosi puoi prendere una boccata d’aria e progettare meglio la tua strategia di marketing.

Cosa dici? Non sai come fare per stringere delle Joint Venture?

Tranquillo, ci penso io!

 

Se ti ho incuriosito, fino al punto di voler avere una strategia di Joint Venture per monetizzare la tua rete di conoscenze, abbassando anche i costi di acquisizione clienti, prenota la tua JV Analisi con consegna della TUA strategia in 24 ORE!

 

Clicca il bottone qui sotto, approfitta dell’OFFERTA che c’è per pochi giorni e prenota

la TUA JV ANALISI IN 24 ORE!

 

Facebook Comments

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *