Joint Venture: Un modo veloce per avere sempre e solo clienti interessati

Joint Venture: Un modo veloce per avere sempre e solo clienti interessati

Se vuoi sapere qual è il modo più veloce e semplice per avere un flusso continuo di clienti interessati, senza dover imparare tecniche di vendita complesse o usare strumenti di marketing sofisticati, anche a discapito della crisi e a tutte le previsioni nere per il futuro delle aziende italiane, sappi che quello che hai “in mano” in questo momento è il report più importante che potrai mai leggere!

Leggendo questo articolo, scoprirai la via più breve tra te e le migliaia di persone potenzialmente interessate a quello che vendi, scoprirai la strategia più potente in assoluto per avere un flusso continuo di clienti che vogliono comprare da te, anche senza aver studiato tecniche di vendita e che potrai applicare già da domani nella tua azienda. Questa strategia viene usata ogni giorno e ogni volta che ne hanno bisogno dagli imprenditori più forti e di successo, qualunque sia l’obiettivo che si sono posti e qualunque sia la loro definizione di successo. Usando questa mossa facile da implementare in ogni tipo di azienda, sono in grado di battere la concorrenza in qualsiasi campo, aumentare a dismisura i clienti e continuare ad attrarre sempre nuovi, ripetendo la stessa identica cosa più e più volte, fino a che non si sono stufati di emettere fatture.

Questa semplice tattica può essere usata sia se vuoi aumentare di poco i tuoi clienti, quel poco che ti basta per essere sopra la media degli imprenditori italiani, oppure, se ripetuta di continuo, è in grado di portare la tua azienda tra le righe delle aziende più importanti della tua zona o addirittura in Italia.

Sarai in grado, già da domani, di mettere in pratica quello che imparerai leggendo questo articolo, in piena autonomia e senza scervellarti di capire cose complesse se non lo vuoi. E sarai solo tu a decidere quando fermarti. Comunque voglio farti sapere che noi siamo sempre a disposizione per qualsiasi cosa di quale  potresti aver bisogno.

Premessa: Ci sono moltissimi fattori da cui dipende il successo di un’azienda, tra cui il Brand Positionig, Differenziazione, Marketing ecc. Lo strumento di cui ti voglio parlare non è assolutamente la cura di tutti i mali, ma in un mercato come quello di oggi, sicuramente può fare la differenza tra te e i tuoi concorrenti!

Se stai qui a leggere questo articolo, molto probabilmente ti trovi nella situazione di avere bisogno di un fatturato più alto e di conseguenza di più clienti. Devi sapere che non sei il solo. La maggior parte delle aziende italiane si trovano nella tua stessa situazione. Ma non è colpa loro. La crisi mondiale, le tasse troppo alte e tanti altri eventi esterni hanno fatto si che ogni giorno chiudono centinaia e centinaia di aziende, più di quelle che aprono.

Immagina come si sente un imprenditore che sa di non farcela! Un imprenditore che continua ad alzare la serranda del negozio ogni giorno, ma che non trova un senso logico a farlo. Sa che restare aperto porta solo ad aumentare le spese, ma non trova la forza di dire BASTA e chiudere per sempre. Sa che in gioco ci sono le vite dei suoi figli, sa di avere un impegno nei confronti di sua moglie. Tanti anni fa le aveva promesso che ci avrebbe pensato lui a lei e ai loro figli e che avrebbe fatto tutto il possibile per dare a loro un futuro sicuro. Sa però che oggi non è in grado di mantenere questa promessa, anche se aveva tutte le migliori intenzioni.

Non ha la forza di chiudere i battenti e far crollare il castello di vetro che si era costruito e frantumare per sempre e in modo irreparabile i sogni delle persone che ama.

Io so però che tra te e l’imprenditore di sopra, c’è una differenza sostanziale: quella che tu sei sempre in cerca di un qualcosa che ti porterà a mantenere la promessa che hai fatto ai tuoi cari e il nostro amico di sopra no. Come lo so? Il solo fatto che tu stia leggendo queste righe ne è la dimostrazione.

Sei uno dei pochi a venire a conoscenza di questa strategia, e se la applichi, sarai uno dei pochissimi ad usarla. Questa tattica è estremamente potente e non tutti gli imprenditori che la conoscono, hanno il coraggio di metterla in pratica. Questo perché va un po’ contro tutto quello che hanno fatto fino ad oggi e, come sappiamo, cambiare il proprio punto di vista è un esercizio mentale molto molto difficile.

Non posso garantirti che te innamorerai a prima vista di quello che andrai a scoprire tra poco, ma posso garantirti che se lo metterai in pratica, anche se per assurdo ti trovi nella situazione di quel imprenditore di sopra, non solo potrai mettere in salvo la tua azienda, ma potrai addirittura ribaltare la situazione. Potrai passare dal imprenditore in crisi che non è in grado di difendere i propri sogni e quelli dei suoi famigliari, ad essere l’imprenditore che, anche contro il parere di (invidiosi) amici e conoscenti, ha preso in mano la situazione e facendo solo questa azione più e più volte, riesce ad emergere dalla sabbia mobile e portare la propria azienda in cima alla montagna chiamata “Successo personale”.

Può sembrarti troppo bello per essere vero, ma credimi che è niente altro che la verità. Continua a leggere e vedrai che ho ragione!

Ecco la tecnica più sbalorditiva e veloce, usata da tute le aziende di successo (qualsiasi sia la tua definizione di successo) che puoi mettere in pratica anche tu fin da subito, anche se la tua non è una grande azienda e non hai risorse finanziarie illimitate.

Preparati, perché quello che stai per leggere potrebbe lasciarti senza parole per la semplicità dell’esecuzione e l’ovvietà del concetto. Infatti, c’è solo una cosa che devi fare: ALLAERTI!

Si, hai capito bene. La tecnica più potente per avere un flusso continuo di clienti interessati che usano tutte le aziende che hanno fatto il botto, è quella di trovare aziende partner per scambiarsi clienti a vicenda. E quando dico tutte, intendo proprio tutte, nessuna esclusa. Dalla grande multinazionale all’azienda che ha sfondato a livello regionale. A seconda dei loro obiettivi, lo fanno in dimensioni diverse, ma la base è sempre la stessa.

Se fai un contratto multi milionario oppure una semplice scrittura privata, la sostanza non cambia. Cambiano soltanto i zeri dell’accordo.

Questa tecnica, o meglio strumento, in gergo marketing si chiama Joint Venture.

ATTENZIONE: Il termine Joint Venture non si riferisce soltanto allo scambio di clienti! Ci sono moltissime forme di Joint Venture, che puoi trovare cliccando QUI, ma in questo articolo ci concentriamo sull’aspetto dello scambio clienti!

Ecco la definizione giusta di Joint Venture:

Partnership tra due o più imprese che si impegnano a collaborare per il perseguimento di uno specifico obiettivo. Le joint venture possono avere scopo industriale, come la costruzione d’impianti o infrastrutture, lo sviluppo di nuove tecnologie o prodotti particolarmente costosi e complessi che necessitano di capacità finanziarie e competenze non ascrivibili a una sola impresa. Possono avere scopo  commerciale, quando vanno a costituire una nuova rete distributiva, o finanziario. La joint venture può avere una semplice forma contrattuale o una forma societaria.

Puoi chiamarlo partnership, collaborazione, contratto di rete o come vuoi, sempre una Joint Venture rimane. Forse la traduzione più corretta (è un termine americano, la patria del marketing) è Alleanza Strategica.

Un’alleanza strategica perché ha un obiettivo strategico che ha lo scopo di portare vantaggi commerciali e non, a tutti i partecipanti. Fare una Joint Venture, deve essere vantaggioso per tutti coloro che sottoscrivono. I partecipanti possono essere due aziende, ma possono essere anche di più.

Se tu sei un negozio di fiori, puoi fare una Joint Venture sia con un’agenzia matrimoniale, sia con un negozio di regali. E potete fare un contratto insieme. Ma tu per conto tuo puoi fare un’altra Joint Venture con agenzia funebre ad esempio, cosa che gli atri due non possono assolutamente fare. Un matrimonio e un funerale non stanno molto bene insieme, anche se ci sono eccezioni 

Infatti, uno dei punti fondamentale per sapere con che tipo di aziende fare delle Joint Venture con risultati colossali è quello di conoscere il tuo “cliente tipo”.

Possono sembrarti in apparenza dei concetti banali, ma se ti chiedessi qual è il tuo cliente ideale, sapresti rispondere?

Sai cosa vuole il tuo cliente e come lo vuole? Sai perché il tuo cliente ideale compra da te oppure perché compra da un’altra parte, anche se lo stesso identico prodotto? Sai cosa altro compra il tuo cliente tipo, che non è il tuo stesso prodotto, ma che potrebbe servirle per avere un servizio completo? Sai cosa ama, cosa odia, come si veste, dove va in vacanza, quali ristoranti frequenta e perché? E’ sposato, ha la macchina, va a pesca oppure preferisce andare in palestra?

Potresti pensare “Ma, a cosa mi serve sapere i cavoli del mio cliente? Chi si fa i caxxi suoi, campa cent’anni!”

Fatti dire invece che quelle sono le uniche informazioni che dovresti avere e custodirli chiusi in cassaforte con una combinazione che nemmeno gli hacker di Putin possono decifrare.

Tutte queste informazioni, a primo sguardo totalmente inutili, ti aiuteranno a capire dove andare a cercare il tuo cliente ideale, e quindi con che tipo di azienda fare le tue Joint Venture.

Se tu sei una palestra, sai che il tuo cliente tipo molto probabilmente ama lo sport.(Si, ci sono anche clienti che non amano lo sport, ma chiediti se sono quelli che i quali vuoi lavorare, se sono quelli che ti portano soldi in azienda). Di conseguenza, non vai a fare una Joint Venture con il macellaio numero uno della città, ma vai a farla con il negozio di articoli sportivi numero uno della città.

Può sembrarti ovvio, ma provaci a fare caso di quanti volantini ci sono all’interno della macelleria che frequenti e quanti di loro sono inerenti all’attività di macello. Chiediti quanti dei clienti della macelleria, sono realmente interessati alle attività pubblicizzati dentro. Cerca di ragionare se la nuova estetista che offre trattamenti sofisticati per avere 30 anni di meno con la bava di un neonato di dinosauro che è stata raccolta a 2435 metri di altitudine nelle prime luci dell’alba del terzo giorno…insomma, hai capito…. e se invece non avrebbe fatto meglio sponsorizzare i suoi trattamenti all’interno del negozio di  parrucchieri più cool della città. E se invece di lasciare un semplice volantino, facesse una Joint Venture con loro e tutti e due contattassero ognuno i propri clienti per consigliare i servizi dell’altro, non sarebbe ancora più proficuo? Ah, e se ognuno facesse un evento speciale, riservato solo ai clienti dell’altro, mettendo magari un’offerta irresistibile?

Secondo te avrebbe più clienti dalla macelleria o dalla Joint Venture con i parrucchieri più cool della città?

La risposta è più che ovvia. Adesso però devi rispondere ad un’altra domanda, che ti riguarda e può cambiare la tua situazione!

  “Tu stai facendo le Joint Venture nella tua azienda?”

 Se la risposta è NO, i motivi possono essere due:

  • No, perché penso sia una perdita di tempo, tanto dalla crisi non ci salva nessuno.
  • No, perché non ne sapevo niente fino ad oggi

Nel primo caso, non posso fare niente per aiutarti, oramai ti sei arreso e non ti può salvare niente e nessuno. Non c’è tecnica o strategia che tenga davanti alla rassegnazione.

Se invece non le fai perché non ne sapevi niente, oggi puoi cambiare la tua situazione e avere la certezza di poter mantenere le promesse fatte a te stesso e ai tuoi cari.

Questo articolo ha il solo compito di metterti a conoscenza dell’unica strategia che è in grado di portarti da subito un flusso costante di clienti interessati. Ci sono tante cose da sapere per poter fare delle Joint Venture dall’effetto titanico, ma non è oggi che voglio parlarti. Ti lascio elaborare le informazioni che ti ho dato oggi e nei prossimi articoli troverai comunicazioni più dettagliate.

P. S. Se invece vuoi sapere già da subito di più sulle Joint Venture e di come puoi sfruttarle per aumentare le tue vendite a dismisura grazie al più potente degli strumenti di marketing, iscriviti GRATIS ADESSO alla Prima Masterclass di Networking Funzionale con le JV!

Avrai accesso ad un mini corso della durata di 1 ora e mezza e potrai scoprire tutti i bonus che ti ho preparato.

Clicca sull’immagine e riserva il tuo posto in prima fila!

Facebook Comments

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *